Intolleranza al glutine? Il progetto Gluten Free propone soluzioni per il miglioramento dei disturbi alimentari

Home / Studi, ricerche e servizi / Intolleranza al glutine? Il progetto Gluten Free propone soluzioni per il miglioramento dei disturbi alimentari

Intolleranza al glutine? Il progetto Gluten Free propone soluzioni per il miglioramento dei disturbi alimentari

Innovazione nei sistemi di produzione e nei prodotti alimentari “senza glutine” per il miglioramento della salute umana; Acronimo Gluten Free

 E’ in corso la rilevazione sulle preferenze, le aspettative ed i fabbisogni di quel sempre più vasto gruppo di  consumatori affetti da disturbi legati all’intolleranza al glutine, realizzata nell’ambito del progetto – Gluten Free

Partecipa al sondaggio tramite questo link: http://goo.gl/forms/n6cyP7PSRM

 

Gluten Free è l’acronimo di un progetto di ricerca finanziato dal Ministero dello Sviluppo Economico (Bando Nuove Tecnologie per il Made in Italy, Industria 2015), attualmente in corso, volto all’Innovazione nei sistemi di produzione e nei prodotti alimentari “senza glutine” per il miglioramento della salute umana.

Il progetto intende sviluppare un’innovazione biotecnologica, diagnostica, nutrizionale e dei sistemi di produzione industriale per l’ottenimento di alimenti funzionali a base di farine di grano deglutinate, rese quindi digeribili, senza arrecare fastidi, a quella fascia della popolazione affetta da disturbi legati all’intolleranza al glutine.

La finalità della sperimentazione è dunque quella di ottenere prodotti alimentari da forno a base di grano, senza ed a ridotto contenuto di glutine. Allo stesso tempo si è inteso far avanzare la ricerca in ambito diagnostico, mettendo a punto nuovi test clinici per la diagnosi della malattia celiaca e nell’ambito della sfera del marketing, attraverso lo sviluppo di strumenti social per supportare le scelte quotidiane di acquisto dei prodotti alimentari senza glutine.

Agriplan, svolge il ruolo di coordinamento del partenariato (costituito da 2 enti di ricerca e 5 imprese) oltre che di soggetto attuatore delle attività inerenti la sfera del marketing, nell’ambito delle quali sta realizzando un’indagine per conoscere le preferenze, le aspettative ed i fabbisogni di consumatori affetti da disturbi legati all’intolleranza al glutine.

Ricevere queste informazioni sarà utile a meglio orientare la ricerca (da parte degli enti) e lo sviluppo (da parte delle aziende produttrici) di nuovi prodotti, più saporiti, ma anche più sani e genuini, e poter mettere in atto delle misure “friendly” per supportare chi deve seguire dei regimi alimentari controllati, nel vivere la propria quotidianità con più tranquillità. É previsto inoltre lo sviluppo di un’applicazione a supporto del consumatore, che faciliti la scelta di un prodotto alimentare e che, cogliendo le potenzialità delle community, dia la possibilità di consultare i consigli/commenti di altri utenti.

Immagine

Se ti va, lascia i tuoi dati, a breve sarà completata la nostra APP che ti darà qualche utile suggerimento su come, cosa e dove comprare.

Recenti
Slider_turismoFormazione_Agrifood_Slider